giovedì 18 luglio 2013

Girasoli, frutta e pomodorini per il centrotavola dell'estate

Come chi ci segue ben sa, quest'anno stiamo realizzando, con i bambini, un pranzo speciale per ogni stagione dell'anno. 
Il pranzo dell'estate è stato fatto già qualche domenica fa. 
Devo dire è stata un'esplicita e ben precisa richiesta dei bambini quella di preparare questo pranzo e continuare, così, la nostra tradizione di celebrare il passaggio tra le diverse stagioni anche ora che la domenica -abitualmente- non pranziamo più qui, tutti insieme, con nonni e zii. Per questo pranzo, però, siamo tornati a sederci tutti intorno alla tavola vestita a festa, per onorare al massimo il lavoro ed il grande impegno dei bambini. 
Dato che la preparazione di quello che per noi è un vero "evento" ci impegna e diverte sempre parecchio, dividerò anche questa volta in tre post le varie fasi.
Oggi vi mostrerò il nostro centrotavola.
Parlando con i bimbi e guardandoci attorno, abbiamo scelto i girasoli come tema della nostra tavola (ma, inizio a dirlo a posteriori, anche della nostra estate...). 
Questi grandi fiori dai colori caldissimi ci parevano perfetti per una tavola allegra e colorata.
Quindi, dato che a fine giugno non erano ancora disponibili quelli veri, abbiamo acquistato diversi mazzetti di girasoli finti ornamentali (sempre nel mitico negozietto 0.99 cent).
Insieme a questi, un vaso di plastica arancione, colore caldo per eccellenza.
Per il nostro centrotavola, abbiamo pensato di unire questi elementi a prodotti della natura caratteristici della stagione estiva: pesche, albicocche, ciliegie e pomodorini ciliegini.
Come? Creando una composizione veloce (data la deperibilità delle materie prime, dovevamo per forza realizzarlo la mattina stessa del pranzo) ma colorata e d'effetto.
Per aiutarci a costruire il nostro centrotavola, anche della spugna per fiori e degli stecchini di legno, da spiedini.
Abbiamo iniziato mettendo la spugna nel vaso e conficcando i grandi girasoli in maniera il più simmetrica possibile.

A questo punto, i bambini si sono sbizzarriti nell'infilare i diversi frutti ed i pomodorini sugli stecchini e poi conficcare questi ultimi in qua e là nel vaso, fino a creare una composizione piena e coloratissima.
Eccola qua!






Quanto a simmetria la perfezione è ben lontana, ma nel complesso il risultato ci ha soddisfatti.
E poi, volete mettere la soddisfazione di gustarsi un lecca-lecca di frutta, alla fine del pasto???

10 commenti:

  1. Come sempre riuscite a creare in modo semplice ma decisamente efficace.
    Bravissimi i bambini...che trovo cresciutissimi!
    Avete scelto un fiori stupendo, a me piace proprio tanto il girasole. C'è stato un periodo che compravo tutto con tema "girasole": tovaglie, tappeti del bagno, insalatiere,oggettistica varia con i girasoli stampati, ho anche decoupato un tegola con i girasoli...poi un pochino quel momento è passsato, ma il girasole mi piace sempre molto e mi piace vedere le distese di campo coltivati a girasoli, che spettaccolo della natura!!
    Vi auguro una serena giornata e attendo i post a seuire.
    Ciao bambini!
    Ciao mamma elly!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io, cara Mariuccia!
      Appena sposata, avevo riempito la cucina di tutti gli oggetti possibili a tema girasoli, e molti mi rimangono anche ora! Sarà perchè amo tanto il giallo... E poi, questo fiore, oltre ad essere bellissimo, rappresenta qualcosa di così bello e positivo!
      Infatti ho "contagiato" anche i bambini, che li cercano sempre in giro per la campagna!
      Se ti va, prossimamente, vi faremo vedere anche il nostro percorso interdisciplinare sul girasole.

      Elimina
  2. Che centrotavola gustoso!!!
    Un saluto affettuoso anche da noi!
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. solari gioiosi e meravigliosi i BIMBI FELICI A CASA!siete una Gioia mammaSimo

    RispondiElimina
  4. Gioioso e goloso il centrotavola!!
    Peccato però perdere la bella abitudine dei pranzi con tutta la famiglia alla domenica... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, purtroppo, dopo gli ultimi accadimenti, non ce la facciamo proprio più (per motivi vari, emotivi e… materiali). Ma siamo comunque una famiglia molto unita ed affiatata, e stiamo molto insieme.

      Elimina
  5. Ultimamente (per svariati motivi) non riesco più passare regolarmente da voi ma ogni volta riuscite a stupirmi ed a catturami con le vostre meraviglie, siete meravigliosi!!!
    Complimenti per tutte le belle idee che hai e come riesci a realizzarle coinvolgendo i tuoi favolosi bimbi.
    Tanti baciotti ai piccoli (che trovo molto cresciuti) ed un mega abbraccio a te
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NonnAnna, ti capisco benissimo: anch'io faccio sempre più fatica a commentare i blog che seguo, tra cui il tuo, che mi piace sempre tanto... ed ultimamente aggiorno con un po' meno frequenza anche il mio, ma privilegio lo stare con i bambini, oltre alla programmazione per loro, che è sempre più impegnativa! Grazie per essere passata e per le tue parole sempre dolcissime!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...