domenica 19 giugno 2011

Giochi con l'acqua di mare (nel cortile di casa!)

Ho deciso di partire dall'acqua. Soprattutto per motivi logistici e pratici, essendo l'estate la stagione più appropriata per i pasticci bagnati.
Così, dopo la nostra ultima gita al mare, siamo tornati a casa con tre bottiglioni d'acqua salata nel bagagliaio dell'auto.
Già raccogliendola, insieme ai bambini, avevo detto loro che l'indomani avremmo potuto giocarci nel cortile di casa, lasciandogli la libertà di scegliere quale gioco organizzare.
Subito, le bambine hanno proposto di "portare giù" i loro tegamini, e di far finta d ipreparare un buon pranzetto con fili d'erba, fiorellini ed acqua salata. "Come fai tu, mamma, quando cuoci la pasta o prepari un buon minestrone di verdura!"
E così è stato, tra l'entusiasmo generale, in un tripudio di zuppe e spruzzatine, di travasi e piedini bagnati, di stovigliette inzuppate e tavolini gocciolanti...
Tanto divertimento, un po' di refrigerio, ed un bel gioco-attività con l'elemento acqua.











3 commenti:

  1. Che gioia i vostri bimbi!si devono essere divertiti molto e chissà bontà il minestrone:)

    RispondiElimina
  2. Che belle immagini di vita!!
    Che armonia si respira nella vostra casa

    RispondiElimina
  3. Beh,sì, taaanto scompiglio ma una bella armonia!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...