martedì 17 maggio 2016

Festa a tema: Hotwheels


Con un bel po' di ritardo, dedicherò i post di questa e della prossima settimana alle feste organizzate per il compleanno di Tommaso e di Camilla. 
I due bambini, nati il 29 e 30 aprile, mi portano,, ogni anno, ad un impegno notevole per organizzare, in pochissimo tempo, due feste a tema sempre molto diverse tra loro.
Quest'anno abbiamo festeggiato il compleanno di Tommaso il 25 aprile e quello di Camilla il 30.
Partiamo da Tommaso che, per i suoi 5 anni, ha scelto un tema tutto suo, una "Festa HOTWHEELS". Questa passione, in linea con il suo ormai storico amore per i motori, è stata implementata dal mitico "Stunt Show" di Mirabilandia, a cui il mio ometto ha assistito dal vivo più volte, le scorse estati, con stupore, meraviglia ed immensa ammirazione.
 Il cartello fuori-porta realizzato da me

Il tutto è continuato a casa, con i video dello spettacolo 2015 e 2016 postati in rete. Da lì, le automobiline e le piste Hotwheels sono entrate in casa nostra, tra i giocattoli preferiti da  Tommaso.
Quindi, guardate cosa abbiamo preparato per questa festa.

IL CARTELLONE
Come sempre, il festeggiato ha realizzato, tutto a solo, un grande cartellone sul tema della festa, utilizzando la metà di un foglio di carta  da pacchi.
Tommaso ha scelto di tagliare ulteriormente il foglio, creando così una lunga striscia su cui sbizzarrirsi con matita e pennarelli.

Ecco qui il cartellone finito!
I dettagli sono così tanti, che è quasi impossibile decodificare tutto: dalle tante  auto coloratissime, alle scritte, alle sirene, ai fanali accesi, al loop (giro della morte")... e poi, una pompa di benzina, le fiamme di un'esplosione, un elicottero, un big foot, fino a Tommaso in salto acrobatico!


LE DECORAZIONI
Tante automobili sportive, jeep, moto, big foot... Tutto stampato a specchio così che le due parti unite formassero un mezzo in fronte-retro, colorati dal festeggiato con l'aiuto dei fratelli, poi plastificati e appesi lungo il soffitto.





IL LOGO GLITTERATO
Come elemento centrale da appendere al lampadario, abbiamo stampato il logo HotWheels, che abbiamo colorato semplicemente, con i pennarelli.
Poi abbiamo incollato il logo su un foglio di gomma crepla adesiva in tinta (rossa), per rinforzare il tutto, lo abbiamo ritagliato e abbiamo ripassato l'intero logo con colla glitter dorata, per un effetto metallizzato-scintillante.

IL PALLONCINO
Anche questa volta abbiamo acquistato un unico elemento decorativo: un bel palloncino a tema! 


Passando alle decorazioni per la tavola, Tommaso ha scelto i toni del rosso.

LA TOVAGLIA di carta rossa è stata decorata con tante immagini stampate.


I TOVAGLIOLI HotWheels non esistono, perciò abbiamo scelto i tovagliolini di Cars, comunque in tema auto-sportive e in tinta.


Ed ora, passiamo al rinfresco!

PANINI CON HOTWHEELS TOPPERS
Lunghe baguettes tagliate ed imbottite, poi decorate con toppers realizzati da noi con immagini stampate, ritagliate e plastificate, poi fissate su stecchini colorati.



PIZZETTE CON HOTWHEELS TOPPERS
Fatte da noi, sia rosse che bianche.. sparite in un attimo!

Passando al reparto-dolci... la prima idea che mi è venuta in mente alla scelta del tema della festa è stata quella di provare a realizzare una torta-loop... Cosa più facile a dirsi che a farsi... tanto che, nei giorni precedenti alla festa, mi sono cimentata in ben due diversi loop di pasta di zucchero, nel dubbio che la struttura potesse distruggersi o crollare.

CUPCAKES AUTO & LOOP
Tommaso mi ha chiesto dei cupcakes con glassa al cioccolato... ci abbiamo aggiunto delle automobiline  e delle moto di pasta di zucchero colorata

Su altri cupcakes -glassati in bianco- abbiamo messo le stesse sagomine ed abbiamo disposto il tutto intorno, sopra e dentro il primo loop di pasta di zucchero, realizzato rivestendo l'esterno di un cerchio da tortiera con cerniera di piccolo diametro. Al loop abbiamo collegato due strisce di pasta di zucchero, in entrata e in uscita, così da dare l'idea della pista.



BISCOTTI-AUTO
I nostri frollini, a forma di auto e decorati con piccolissimi dettagli in pasta di zucchero.


Altri biscotti, rotondi, sono stati decorati con le stesse sagomine in pdz dei cupcakes.

Ecco qui la tavola completa prima della torta.

Ed eccoci alla...
TORTA LOOP
Come vi accennavo, realizzare un loop in pasta di zucchero è stata una sfida notevole... a cui non ho voluto rinunciar dato che, nel famoso Stunt Show di Mirabilandia, il loop è davvero l'elemento caratterizzante.

Siamo partiti diversi giorni prima, dapprima  lavorando la pasta di zucchero e  colorandola di arancione. Poi l'abbiamo tirata con il mattarello e l'abbiamo passata più volte... nella macchina per la sfoglia, così da avere un foglio dallo spessore sottile ed uniforme.
A questo punto, sono andata a rivestire un anello da torta in alluminio, dapprima all'esterno poi, dopo qualche giorno, anche all'interno.
Far aderire la pasta di zucchero e farla restare in forma senza che crollasse o si smembrasse non è stato facile.... il risultato finale, infatti, non è stato preciso e "pulito" come avrei voluto, ma l'effetto generale c'è stato (ve lo mostrerò tra poco, a torta ultimata).
Intanto, abbiamo realizzato altre decorazioni e componenti per la nostra torta, sempre  in pasta di zucchero: tre automobiline, il logo HotWheels, la scritta "Tommaso" e un bordo a scacchiera, che riproducesse la bandierina di START delle gare. 



La torta era un grande Pan di Spagna rettangolare, farcito con Nutella, crema pasticciera e panna montata.

Ultimo tocco: 5 candeline speciali,  a forma di automobilina!!!





Vi mostro anche i regali dei fratelli per Tommaso.

3 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...