venerdì 30 novembre 2018

I libri di Margherita: Io e te


IO E TE

DATI EDITORIALI
Titolo: Io e te
Autore: Niccolò Ammaniti
Formato: Cartaceo
Casa Editrice: Giulio Einaudi editore
Numero di pagine: 151
GENERE DEL LIBRO
Romanzo, romanzo di formazione.

TEMPO DELLA STORIA
Una settimana.

PERSONAGGI PRINCIPALI
Lorenzo, Olivia, nonna Laura, mamma di Lorenzo, papà di Lorenzo e Olivia, Alessia Roncati, mamma di Alessia, compagni di scuola di Lorenzo, il Cercopiteco, dottor Masburger, maestra delle elementari, Oscar Tommasi, il Sumero, Dobosz, infermiere, zingari e altri personaggi minori.

TRAMA
Lorenzo è un quattordicenne problematico: fin da bambino, infatti, ha mostrato un’indole chiusa e introversa e una completa incapacità di provare empatia con gli altri o socializzare con i suoi coetanei.
Dotato di una straordinaria intelligenza, a causa di ripetuti attacchi d’ira è stato portato da uno psicanalista, senza trarne alcun beneficio.
Grazie alla sua intelligenza, il bambino piano piano impara a fingere di essere come tutti gli altri, riuscendoci così bene che persino i suoi genitori smettono di preoccuparsi per lui.
Lorenzo, però, sente che più imita i suoi compagni, più l’abisso che lo separa da loro diventa profondo e incolmabile…
Olivia è la sorellastra maggiore di Lorenzo: bellissima e ribelle, è finita in un brutto giro, che l’ha portata a divenire tossicodipendente.
Ciò la sta lentamente consumando, privandola della bellezza e della luminosità dei suoi ventitre anni...
Quando le vite di Lorenzo e di Olivia, due ragazzi problematici e profondamente soli, ognuno coperto di cicatrici eppure ancora pieno di vita e di sogni nonostante tutto e tutti, si incontrano, entrambi sanno che nulla tornerà più come prima…
Perché a volte, l’unico balsamo per curare le ferite e tornare finalmente a sorridere è l’amore più semplice e naturale: quello fraterno.

COMMENTO PERSONALE
Questo libro mi è piaciuto moltissimo.
L’ho preso in biblioteca e l’ho letteralmente divorato in un solo pomeriggio!
Ho amato ogni più piccolo dettaglio di questo straordinario romanzo: il linguaggio, colloquiale e “parlato”, fa addentrare il lettore nell’universo di questi due ragazzi pieni di problemi, che lottano contro le loro fragilità e paure ma che ne sanno anche fare un punto di forza, che si odiano e si vogliono bene con uguale intensità.
I loro due universi così diversi eppure tanto simili si scontrano e non si può fare a meno di amare ciò che ne scaturisce.
Pur essendo molto breve, la trama è avvincente e coinvolgente, i personaggi entrano subito nel cuore del lettore, che comincia a pensare e sentire proprio come loro.
Mi sono rispecchiata per certi aspetti in entrambi i protagonisti, e per questo li ho amati alla stessa maniera: mi ha colpito la silenziosa e cocciuta solitudine di Lorenzo, e al tempo stesso mi ha lasciato senza fiato il silenzio gridato di Olivia, che mi ha smossa fin nel profondo dell’animo.
È un libro che coinvolge emotivamente il lettore a trecentosessanta gradi: una volta cominciato a leggere, è impossibile staccarsi dalle pagine fino a che non si ha trangugiato anche l’ultima parola, ed è proprio quello che è successo a me.
Un romanzo meraviglioso, che insegna veramente tanto sulla vita e i suoi valori: lo consiglio caldamente a tutti.

 Con questo post partecipo al  "Venerdì del libro" di "HomeMadeMamma".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...