domenica 23 luglio 2017

Cuore fuoriporta d'estate


Oggi vi mostro il nostro ultimo cuore fuoriporta.
Dopo il cuore autunnale, quello natalizio, quello invernale e quello primaverile, un paio di settimane fa i bambini hanno realizzato quello estivo. 
Il punto di partenza è sempre la solita base costituita da un cuoricino bianco in fil di ferro, legno e plastica.
Le decorazioni, questa volta, sono state scelte da Camilla che, girovagando con me in un grande emporio low cost in cerca d'idee, ha scartato il tema-fiori ("li usiamo sempre!"), preferendo il mare. Del resto, eravamo appena rientrati dalle vacanze al Conero! 
Abbiamo quindi acquistato alcune bustine di pesciolini ed altre piccole decorazioni di plastica per acquari, molto cheap, ma allegri e colorati. 

Di tutto il resto si sono occupati Mariangela e Tommaso
Mariangela ha innanzitutto dipinto il cuore di colore a acrilico azzurro con una punta di verde, un colore miscelato da lei pensando al mare, di cui ha cercato di riprodurre l'intensità.

Una volta asciutto, Mariangela ha scritto "estate" sul cuoricino centrale, prima a matita, poi ripassando con un pennarello.
A questo punto, Tommaso si è occupato della disposizione delle decorazioni, con grande attenzione alla simmetria (concetto introdotto proprio nel corso del lavoretto).
Infine, Mariangela è andata ad incollare pesciolini, cavallucci e stelle marine con la colla a caldo.
Abbiamo aggiunto altri elementi rispetto alla prima disposizione, rendendo il cuore più pieno e colorato, ma perdendo un po' di ordine...

Ecco qui il nostro cuore fuoriporta finito!

Cuore fuoriporta d'estate!


5 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Bellissimo lavoro bravi!
    Anche noi per quest'anno abbiamo lavorato ad un calendario almanacco famigliare e con l'arrivo di settembre ho in programma di concentrarmi sulla rotazione delle stagioni soprattutto con Lucia.
    Non dormendo più al pomeriggio ho pensato di programmare anche per lei una serie di attività che potrebbero interessarla.
    Naturalmente anche Leo vorrà partecipare, ti manderò delle foto dei nostri pasticci.
    Un grande saluto a tutti Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara!
      Interessante l'idea dell'almanacco familiare!
      Qui i "bimbetti" si stanno facendo grandi... ma i lavoretti legati alle stagioni per alcuni di loro sono ancora un momento bello e importante dell'anno! Dovremo "solo" inventarci cose nuove... dopo 12 anni non è sempre facilissimo!

      Elimina
  3. Gli alberi in 3D fatti con le mani sono un ottimo spunto. E se ne possono fare uno a testa in mille modi diversi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...