sabato 30 marzo 2013

Buona Pasqua, con le uova-pulcino

Innanzitutto, Buona Pasqua!
Per fare gli auguri a tutti coloro che in questi giorni passeranno di qui, abbiamo scelto il simbolo pasquale per eccellenza: le uova. 
Quest'anno le nostre uova sode benedette hanno la sembianza di tanti pulcini allegri e variopinti.
Le hanno realizzate il Sabato Santo i bambini, dapprima dipingendo le uova con un po' di coloranti alimentari sciolti in acqua.  L'unica accortezza per ottenere colori belli e vivaci, è stata l'utilizzo di uova dal guscio bianco, ormai facilmente reperibili anche al supermercato.

Una volta asciutte, le uova colorare sono state trasformate in pulcini, gallinelle e galletti con dei piccoli occhietti mobili e tante formine di cartoncino: piccoli cuoricini di carta a mò di alucce, e poi becchi, bargigli e crestine.
Per incollare le varie parti tra loro, abbiamo preparato un po' di semplice colla di acqua e farina: veloce, economica e naturale (quindi, niente affatto tossica sul guscio poroso delle uova).

Eccole qua, tutte insieme, pronte per la benedizione!!!

Poste in un contenitore a forma circolare, con un po' di "paglina" e qualche dettaglio primaverile, possono essere anche un simpatico centro-tavola pasquale!



TANTISSIMI AUGURI PER UNA PASQUA SANTA E SERENA!!!

venerdì 29 marzo 2013

Biglietti di Pasqua da appendere, con pulcini e poesia


Come vi avevo già anticipato, i pulcini ad acquerello sono stati da noi utilizzati per realizzare i nostri biglietti di Pasqua di quest'anno.
L'idea ci è venuta già durante la realizzazione dei disegni che sono stati, quindi, fotografati ancora nella loro traccia a matita.  Avrei voluto usare lo scanner, ma i fogli erano attaccati con il nastro adesivo ad un piano, ed ho quindi dovuto ripiegare sulla fotocamera.
I disegni sono stati, poi, stampati in più copie su semplice carta bianca, in attesa di essere colorati con i pennarelli.

Intanto, Margherita ha composto una piccola poesia pasquale: semplice, pulita ed essenziale. Questa poesia è stata, quindi, trascritta ed illustrata da lei, Camilla e Mariangela. Anche la poesia è stata stampata in più copie, una per ciascun biglietto.





I biglietti sono stati infine composti su fogli di carta colorata: da una parte, il disegno e la scritta "Buona Pasqua"; dall'altra, la poesia. Un piccolo gancetto per appenderli, ed eccoli pronti!





giovedì 28 marzo 2013

Acquerelli: teneri pulcini pasquali e primaverili

Ecco qui i nostri ultimi disegni ad acquerello.
Abbiamo pensato di dipingere dei teneri pulcini, a tema pasquale e primaverile. 
Cercando in rete qualche fonte d'ispirazione, abbiamo trovato tante immagini diverse, tenerissime, delicate e simpatiche. Ogni bambino aveva le proprie idee e preferenze, quindi ognuno ha scelto liberamente un soggetto da realizzare e personalizzare molto liberamente...


Eccoli qui: delicati, teneri, allegri, colorati e molto diversi tra loro!
Margherita

Camilla

Mariangela

Giovanni
A noi sono piaciuti così tanto, che abbiamo deciso di utilizzarli - rimaneggiati e colorati con un'altra tecnica- per i nostri biglietti-lavoretti di Pasqua. Che stiamo ultimando in queste ore e vi mostremo nel prossimo post.

martedì 26 marzo 2013

Poster pasquali


Siamo nel pieno della Settimana Santa e stiamo cercando di far vivere anche ai bambini questi giorni così intensi di significato spirituale per noi Cristiani.
Sulla parete principale della nostra sala, ad esempio, spiccano i quattro grandi disegni realizzati dai bambini qualche giorno fa. Come già avevamo fatto con quelli natalizi, abbiamo realizzato dei grandi poster pasquali. Abbiamo diviso i momenti fondamentali della Pasqua in quattro sequenze, assegnata ciascuna ad un bimbo.
A Camilla, è stata affidata l'Ultima Cena; a Margherita, Gesù in Croce; a Mariangela, la Resurrezione ed Assunzione in cielo; a Giovanni, la colomba della pace che annuncia la gioia della Resurrezione.
Proprio per poter rappresentare al meglio il flusso della storia, ho ridimensionato un po' i fogli rispettto a quelli natalizi: questi misurano 30x20 cm ciascuno, e riescono a stare appesi tutti in fila, per legare, anche nella mente dei bambini, i vari momenti tra loro.
Inutile dire che i bambini si sono buttati a capofitto nella loro "missione"... Per colorarli, abbiamo usato colori a tempera: semplici da stendere e vivaci.

Ecco qua la nostra Pasqua nei dettagli:
1 - L'Ultima Cena 

2 - Gesù in Croce


3 - Gesù risorto


4 - La colomba della pace

Eccoli qui, tutti insieme:

lunedì 25 marzo 2013

Vetrofanie primaverili e pasquali


Continuando con le decorazioni primaverili e pasquali, oggi vi mostrerò le nostre ultime vetrofanie.
La tecnica -colla vinilica mista a colore acrilico o tempera- è sempre quella già collaudata e sperimentata altre volte (qui e qui), che quindi non starò a ri-descrivere.
Questa volta, per restare in tema con i personaggi di alcuni nostri racconti primaverili, abbiamo scelto dei simpatici pulcini, oltre a farfalle -abbinate a quelle di carta- e fili d'erba.
Abbiamo dapprima tracciato il contorno delle varie figure con il grigio scuro...
Poi i bambini hanno riempito i vari spazi con la colla colorata.

Ecco le nostre vetrofanie pronte, viste da entrambi i lati:

E qui sui vetri della finestra della cameretta:


Anche dietro le tende fanno subito allegria, soprattutto in una bella giornata di sole!
Per chi volesse, metto a disposizione i disegni:

venerdì 22 marzo 2013

Decorazioni primaverili: farfalline colorate

La cameretta dei bambini, da un paio di settimane, si è riempita di tantissime farfalline colorate e svolazzanti.
Approfittando di un paio di fustelle per la Big Shot acquistate in super-sconto qualche mese fa, 
e di un certo numero di fogli di carta colorati, i bambini si sono sbizzarriti ad assemblare a proprio piacimento forme e colori, mischiando ed incollando le varie parti in tutti i modi possibili immaginabili.
Ecco alcune delle nostre farfalline:

Le abbiamo attaccate a gruppetti a tanti fili di nylon, appesi al soffitto della cameretta: queste farfalline, multicolori e davvero svolazzanti al minimo soffio di vento (o di bimbo), fanno proprio primavera! 

La prima sera, ci siamo poi accorti che, illuminando con una torcia le farfalline nella stanza buia, avviene una piccola magia: il gioco delle luci e delle ombre fa sì che le farfalle proiettino la loro ombra sul soffitto (e sulle pareti)!

A volte, basta davvero poco per far risplendere di meraviglia gli occhi dei bambini...!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...